Video Marketing

Video Marketing e Digital Marketing: due mondi una sola anima.

La tecnologia digitale rende possibile, in modo semplice e rapido, la distribuzione di contenuti video: presentazioni aziendali, video istituzionali, video promozionali, test sulla qualità del prodotto e dei servizi. La comunicazione video, se ben realizzata, è uno strumento molto efficace, che permette di raggiungere obiettivi importanti grazie a semplicità di linguaggio e velocità di diffusione.
Il video marketing risulta oggi essere uno strumento perfettamente in linea con le necessità degli utenti della rete, che può comunque anche essere apprezzato da fruitori più tradizionali durante incontri meeting e riunioni.

Spesso, quando proponiamo soluzioni Video marketing, la prima domanda che ci viene posta, anche con un minimo di preoccupazione è:

“Ma quanto costa la produzione di un video e la sua pubblicazione?”.
Chiaramente il budget zero non esiste, ma è anche falso l’assunto per il quale si debbano investire cifre importanti per ottenere un prodotto di buona qualità. Noi crediamo, e la nostra esperienza conferma, che una giusta razionalizzazione delle fasi di produzione, una chiara identificazione degli obiettivi aziendali, un’adeguata competenza tecnica e una giusta dose di creatività, unite alle potenzialità del mondo digitale (sito + canale YouTube per iniziare) possano permettere, ad aziende di qualsiasi dimensione, di gestire efficaci operazioni di video marketing i cui risultati saranno effettivi, tangibili e misurabili. Riteniamo quindi quello che fino a pochi anni fa era uno strumento dedicato alle sole grandi aziende, rappresenti oggi una grande opportunità anche per le PMI, che potranno in questo modo alzare il tono della loro comunicazione rendendola disponibile ad un numero maggiore di prospect.

Come viene strutturata un’operazione di video marketing?
Il video marketing deve essere prima di tutto coerente con tutte le altre operazioni di marketing e comunicazione intraprese dall’azienda.
Vogliamo quindi presentarvi di seguito una breve guida per descrivere in modo semplice e pratico il nostro modo di operare.

1) Definiamo gli obiettivi che vogliamo raggiungere con i nostri video.
Se ad esempio volessimo comunicare in maniera semplice la qualità dei nostri prodotti, potremmo ideare una serie di brevi clip per presentare dettagli di produzione, illustrare prove di funzionamento e test di qualità.

2) Definizione esatta dei concetti che desideriamo esplicitare in modo chiaro e convincete.
Come in ogni operazione di comunicazione, identifichiamo i plus da comunicare per ottenere una migliore risposta dal mercato. Le domande e le risposte sono quelle classiche: dove raggiungo standard superiori rispetto al mercato, con quali test posso sollecitare gli insight, quali prove non possono mancare per essere in linea con il mercato di riferimento. Questa parte del lavoro è fondamentale e viene solitamente portata a termine con la partecipazione dell’ufficio tecnico, dell’ufficio commerciale e del mktg aziendale.

3) Definizione delle location e definizione dei collaboratori dell’azienda che prenderanno parte alle riprese
Una volta chiariti gli obiettivi e i valori, passeremo alla definizione della produzione effettiva dei filmati. Verificheremo quindi le opportune location in azienda o anche esterne, quali collaboratori verranno resi partecipi e attivi durante le riprese. Se necessario provvederemo anche alla redazione dei testi per preparare al meglio le persone nel caso di interviste siano esse tecniche o commerciali.

4) Riprese e montaggio
La tecnologia attuale permette riprese in qualsiasi condizione, grazie alla disponibilità di attrezzature specifiche, dalle riprese aeree con il drone stabilizzato, a riprese in zone di produzione con carrelli, steadicam, go pro.
Le riprese verranno infine seguite dal montaggio, dove provvederemo a montaggi lineari, creazione di sigle, animazioni ed effetti speciali, grafica video informativa.
I filmati possono comprendere audio ambientale ove necessario, e/o voce fuori campo per “raccontare” le fasi dei processi ripresi.
La durata delle clip tecniche viene definita in fase di briefing, normalmente intorno al minuto, evitando che una durata eccessiva ne pregiudichi la visione totale da parte degli utenti. I filmati istituzionali invece si aggirano suii 180 / 240 secondi.

5) Pubblicazione
Gli strumenti di digital marketing sono fondamentali, ma i video sono utilissimi anche nelle riunioni più tradizionali, come presentazione o come approfondimento di un servizio dell’azienda. La semplicità e la sinteticità tipica del linguaggio, agevola la comprensione e aiuta a creare una giusta atmosfera nella riunione.
Su web seguiamo alcuni step:

– creazione di un eventuale canale youtube aziendale
– inserimento del video sul canale e ottimizzazione delle risorse
– embeddiamo i filmati sul sito aziendale
– distribuzione dei contenuti video attraverso una newsletter e i canali social aziendali.

Si potranno strutturare ed implementare altre attività per divulgare i video attraverso i social o i portali tematici collegati ai mercati di riferimento.

In sintesi:

Comunicare con il video è efficace, emozionante, diretto, semplice.