twitter-ads-e1568022128407

 

Sono partite le campagne pubblicitarie di Twitter: sono aperte e hanno costi accessibili a tutti

È quindi importante capire come le campagne funzionano e quali sono le possibilità di utilizzo. Prima di tutto è importante sottolinerare che fare pubblicità su Twitter senza avere una strategia di Social Media Marketing è abbastanza inutile. Le campagne di Twitter devono essere per forza collegate ad un account, a differenza di quelle di Facebook in cui è possibile creare una campagna che rimanda ad un sito web senza dover per forza collegarci insieme una pagina o un account (l'account serve per creare la campagna, ma non appare nella campagna).

Campagne Twitter Ads - Tipologie

Aumentare i followers
Il primo obiettivo che possiamo raggiungere con i Twitter Ads è l'aumento di followers. Questa è un tipo di campagna che viene fatta sull'utente. Per trovare le persone che più ci interessano, per trovare followers davvero interessati a seguire il nostro account, possiamo fare una profilazione utente.

  • Geolocalizzazione - Possiamo scegliere il nostro target sulla base della loro presenza geografica
  • Account similari al mio - Possiamo segnalare a Twitter che il nostro target è similare a quello di un altro account e quindi che il nostro annuncio appaia ai followers dell'altro account.
  • Interessi - In pratica è la risposta alla domanda "Di cosa parlo su Twitter?"

Se dovessi fare un ADS per aumentare i Followers di Siks Adv potrei pensare per esempio a cercare persone di Genova e dintorni che seguono Mashable e che sono interessati a temi come "Web", "Grafica", "Social Media", "Marketing" e "Pubblicità".
Twitter però mi da anche un'altra possibilità, posso lasciare quasi tutto nelle sue mani scegliendo l'opzione "Tailored Audience" che automaticamente mi trova l'audience più compatibile con il mio account. Posso scegliere la mia "Tailored audience" tra le persone che hanno avuto delle interazioni con il mio sito e posso scegliere comunque la geolocalizzazione del mio target.
Personalmente il primo sistema secondo me è tecnicamente più semplice ed è sotto il tuo controllo.

Aumentare l'engagement
In questo caso il nostro obiettivo sarà aumentare l'engagement con un tweet. Questo tipo di ADS è particolarmente indicato se vogliamo presentare un nuovo prodotto, un evento o se vogliamo opinioni da potenziali clienti. Quali sono i modi per raggiungere i nostri potenziali clienti?

  • Keywords - I nostri promoted Tweets saranno mostrati a chi ha usato una delle nostre keyword selezionate.
  • Interessi e Followers - Come prima possiamo scegliere di indirizzare i nostri promoted tweets a persone con interessi precisi e followers di account similari al nostro
  • Tailored Audience - Anche questa volta possiamo decidere di lasciare le cose in mano a Twitter
  • Television - Questa è particolarmente interessante. Sappiamo che Twitter e TV hanno un rapporto stretto. Possiamo fare in modo che i nostri ADS vengano mostrati ai fan di uno specifico programma televisivo.

Aumentare i click e le conversioni ad un sito web
Come fa Facebook, anche Twitter da la possibilità di creare campagne destinate all'aumento dei click e/o delle conversioni di un sito web. Per raggiungere il nostro target abbiamo le stesse opzioni selezionabili per aumentare l'engagement. Possiamo scegliere tra keywords, interessi, tailored audience o television. La differenza tra i due tipi di campagne sta nei nostri risultati.

Altri tipi di campagna

  • Installazioni app/engagement con un app
  • Leads
  • Campagna senza obiettivi

Costi
Passiamo alle note dolenti... Quanto costa fare una campagna su Twitter? La buona notizia è che non c'è un costo fisso di base. Si può anche decidere di investire solamente un euro. In realtà il costo di una campagna andrebbe valutato di volta in volta a seconda del tipo di campagna, dell'ampiezza della campagna e dalla sua durata.
Ma come si calcolano i costi di una campagna? È semplice, funziona esattamente come per i Facebooks Ads e come Adwords: si imposta un costo di campagna giornaliero che scala ogni volta che si compie l'azione per cui stiamo pagando (ovvero: abbiamo un nuovo followers, qualcuno ha risposto al nostro tweet, c'è stato un click o una conversione sul nostro sito web).

Pubblicità su Twitter: ne vale davvero la pena?

Parliamoci chiaro. Vale davvero la pena investire sulle pubblicità su Twitter? Non c'è una regola fissa. Come abbiamo detto la campagna pubblicitaria su Twitter è abbastanza inutile se dietro non c'è una strategia di Social Media Marketing. Lo strumento deve essere utilizzato, non basta averlo. Questo significa Twitter non è adatto ai progetti "una tantum".
Oltre questo c'è da considerare anche il target di Twitter. Chi si occupa di Tech per esempio Twitter è un ottimo strumento, anzi Twitter è il primo social network ad influenzare acquisti high-tech, ma magari per altri tipi di business potrebbe non essere altrettanto utile.

Leave your comment