All posts in Graphic Design

Gigi Ghirotti Onlus si racconta: la mostra al Municipio di Sestri Ponente

Posted by / 27 settembre 2018 / Categories: Creatività, Graphic Design, Realizzati da Siks / 0 Comments

 

Sembra ieri, e invece è già passato un anno. L’autunno, in Siks ADV, si riapre con l’appuntamento della Gigi Ghirotti Onlus di Genova, e con la solidarietà verso questa associazione a cui abbiamo regalato un po’ del nostro cuore.
Infatti, proprio il 28 settembre parte la mostra fotografica “Passione, cura, amore”: un momento vivo, toccante, al contempo pieno di forza, un racconto per immagini della vita e della quotidianità della Onlus che dal 1984 opera, con i suoi volontari, per alleviare il dolore nei malati oncologici e SLA.

Il nostro contributo, come Siks ADV, è stato dato creando i manifesti, curando il flyer, così come il progetto grafico: proprio come 365 giorni fa, ci siamo dedicati alla realizzazione del layout dell’esibizione, curando la suddivisione delle immagini per tematiche, il posizionamento delle foto e delle loro didascalie.
Gli eventi della Gigi Ghirotti Onlus sono sempre un momento intenso, profondamente umano, in grado di rispecchiare perfettamente l’operato che l’associazione porta avanti nel quotidiano della nostra Genova e della regione Liguria: tutti questi elementi hanno portato alla scelta, nuovamente, del colore blu e delle sue sfumature come elemento portante delle grafiche. Una nuance, questa, che è sì vicina all’ambiente in cui l’associazione opera, ma che è anche in grado di rappresentare e comunicare serenità, positività, caratteristiche e qualità che appartengono profondamente a operatori e ai volontari.
E così, anche il titolo della mostra diventa un elemento di racconto: una didascalia del mood con cui l’associazione porta avanti quotidianamente la sua missione:  con “passione, cura, amore”.

Perché la Gigi Ghirotti è al fianco di chi combatte, ed è portatrice di un messaggio estremamente positivo, che veicola attraverso gli eventi e le tantissime iniziative che portano avanti con un continuo fermento, tra concorsi di poesia, teatro, e feste della solidarietà a cui è bellissimo prendere parte. E noi vi suggeriamo di non perdervele: potete trovare il programma delle iniziative a questo link http://www.gigighirotti.it/eventi/programma . La mostra fotografica, invece, si terrà a partire dal 28 settembre: la sua casa, per questa edizione 2018, sarà il Municipio di Sestri Ponente, in Via Sestri 34, al primo piano, nella nostra splendida città.

 

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

Obiettivo project managing: 4 tool gratuiti (o quasi) per un 2018 all’insegna dell’organizzazione

Posted by / 24 novembre 2017 / Categories: Creatività, Graphic Design, Internet & New Media / 0 Comments

4 tool gratuiti (o quasi) per organizzare il tuo lavoro

“Organizzazione: or·ga·niẓ·ẓa·zió·ne/ L’attività o l’ente che corrisponde in modo sistematico alle esigenze di funzionalità e di efficienza di una impresa per lo più collettiva.”
Una definizione chiara, quella fornita dal dizionario.

Ma, è davvero così facile, poi, tradurre le azioni in realtà?
Un team creativo, infatti, è composto da talenti, inclinazioni e mood differenti. E la buona riuscita di un progetto sta proprio nell’intersecare tutte queste particolarità all’interno di un flusso di lavoro ottimizzato, rispettoso delle tempistiche e, soprattutto, organizzato: il project managing resta il segreto per convogliare la creatività nel giusto flusso, rispettando obiettivi e scadenze; in particolare, in fase di planning.
Il 2018 è agli sgoccioli, e siamo quasi in tempi di buoni propositi: proprio in questi giorni, abbiamo studiato alcuni strumenti di gestione del team e di project management. Ognuno di noi ha votato il suo preferito… compreso Leopoldo, il nostro direttore creativo!

Asana: il Nirvana del project management

Creato da Dustin Moskovitz, ex socio di Mark Zuckerberg, Asana è disponibile solo in lingua inglese, ma i colori pastello che infondono relax, l’uso dei tag, la creazione di progetti come vere e proprie schede da compilare attraverso un campo di testo dall’usabilità sorprendente, la possibilità di settare la data di completamento della singola task, fino alla possibilità di assegnare compiti alle diverse figure del team e commentare ogni attività, sono peculiarità che ci sono piaciute fin da subito.
Con Asana, l’organizzazione è naturale e rapida: l’app web, inoltre, offre alcuni “tasti di scelta rapida” molto utili per rendere l’elaborazione dei singoli progetti ancora più veloce.

Asana è il tool preferito da Paola, Art Director, e da Camilla e Marco i senior: “non ci perdiamo nessuna notifica, e possiamo usarlo sia individualmente, per la gestione quotidiana del lavoro di ognuno, che in team. Dà il meglio da desktop, ma anche l’app non è niente male. Abbiamo usato la versione free: decisamente performante!”

Trello: old but good

Trello è un’app di project managing ormai storica e che, come Asana, porta una firma molto particolare: quella del sistema Kanban, sviluppato in Toyota per mantenere alti i livelli di produzione e di flessibilità tra i vari progetti.

Trello è gratuito, e si compone di un sistema di schede, elenchi e cards: un vero e proprio sistema a livelli che consente ai singoli o all’intero team di tenere traccia di un progetto a partire dal pannello di amministrazione e gestione, in maniera forse non così semplice, ma piuttosto giocosa. Ogni componente del team, infatti, può assegnare cards agli altri componenti del gruppo, lasciare messaggi e, soprattutto, segnalare lo stato di attività delle varie task:

  • To do: è lo stato di partenza di ogni attività;
  • Doing: lo stato di lavorazione delle varie task;
  • Done: attività completate, che possono essere archiviate alla fine di ogni progetto o in base a ogni periodo.

Il preferito di Sara, SEO e Social: “è l’ideale per monitorare i progetti, il loro divenire, e i risultati che portano. In particolare, se si tratta di SEO”. Ma anche di Leopoldo, il nostro Art a quattro zampe, che ha dimostrato di apprezzare per monitorare il livello di giochi, coccole e crocchettine necessari per affrontare ogni progetto con la giusta concentrazione!

Google Calendar: il classico che non ti aspetti

Il nuovo layout Calendar è sbarcato in Italia lo scorso 17 ottobre, e si è rivelato essere una sorpresa molto piacevole: per ottenere questa nuova visualizzazione basta collegarsi al proprio account Google, selezionare Calendar e cliccare – una volta aperto il tool – sul bottoncino “passa alla nuova visualizzazione” ed eseguire, così, in automatico, l’upgrade. Google Calendar ci presenta una nuova leggibilità, più user friendly, pulita e attuale, grazie alle icone più grandi e agli spazi di scrittura resi agevoli. Le novità, poi, si svelano nei dettagli, con la possibilità di inserire e sincronizzare cartelle Google Drive e documenti Google Docs, e su cui tutto il team può lavorare anche contemporaneamente. Il tutto rigorosamente free!

Google Calendar è il tool preferito da Marta e Gabriele, video riprese e montaggio: uno strumento chiaro, lineare ed efficace da ogni dispositivo. Ideale per chi deve lavorare con il massimo della semplicità, anche fuori dall’ufficio.

Flow: la novità in termini di project managing per chi non sa stare senza Iphone e Mac!

Uno degli strumenti di project management più belli in circolazione, probabilmente, è proprio Flow: un sistema per pianificare ed eseguire progetti di team anche piuttosto complessi. Flow, infatti significa “flusso” e ti consente di creare attività, commentarle, aggiungere elenchi, taggare e assegnare compiti agli altri.

La caratteristica di Flow, però, è quella di essere stato creato per Apple: l’app per iPhone viene aggiornata regolarmente e l’app Mac Companion è l‘ideale aggiungere facilmente attività e visualizzare aggiornamenti ovunque tu sia, anche offline. Non si tratta di una risorsa free, ma il suo costo è di 99 dollari all’anno, po-co più di 80 euro, senza limitazioni, e ha una prova gratuita di 14 giorni.

Il preferito di Pier, project manager di Siks ADV: chi ama Iphone trova pane per i suoi denti!

Diverse caratteristiche, ruoli differenti, e un unico obiettivo: un 2018 all’insegna della progettualità!

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

“Passione, cura, amore”: un prezioso racconto per immagini della Ghirotti Onlus

Posted by / 17 novembre 2017 / Categories: Creatività, Graphic Design, Realizzati da Siks / 0 Comments

Mostra fotografica “Passione, cura, amore” organizzata dalla fondazione Gigi Ghirotti Onlus

 

In Siks ADV lavoriamo quotidianamente con le immagini: sono mezzo di comunicazione, veicoli unici, narratori senza compromessi. Ma, a volte, le immagini sanno fare molto di più che raccontare semplici storie: sanno veicolare messaggi sorprendenti, spaccati di realtà toccanti e unici nel loro genere.

Questa magia avviene in questi giorni a Genova, con la mostra fotografica “Passione, cura, amore” organizzata dall‘Associazione Gigi Ghirotti Onlus, e alla quale abbiamo voluto dare il nostro contributo, realizzando i manifesti, le grafiche e l’allestimento.

Quella dell’Associazione – e della sua mostra – è una storia emozionante che vogliamo raccontarvi: seguiteci!

La mostra: un racconto per immagini prezioso

Le coordinate di questo viaggio fotografico: dal 16 novembre al 10 dicembre, presso lo splendido spazio del Cortile Maggiore, presso il Palazzo Ducale di Genova.

I ritratti realizzati da Pier Carlo Arena sono i protagonisti che scandiscono, scatto dopo scatto, le tappe di un delicato racconto per immagini che rappresenta l’anima della Gigi Ghirotti Onlus, con i suoi volti, la sua quotidianità fatta di sguardi, di gesti, di pazienti, familiari, operatori e volontari.

La drammaticità di alcuni momenti si trasforma in un messaggio positivo e prezioso, costituito da tanti scatti che, come tasselli, raccontano una vita vissuta con dignità, con allegria e gioia, nonostante la fatica della malattia. I sorrisi che si susseguono, immagine dopo immagine, ne sono una prova.

La storia di Gigi e della Onlus che porta il suo nome

Ogni progetto importante nasce da una storia significativa: quella di Gigi Ghirotti, giornalista e scrittore, scomparso nel 1974 dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro una malattia neoplastica del sangue. Durante la malattia, Gigi vive a lungo nelle corsie dei nostri ospedali: emozioni, episodi, ma soprattutto uno spaccato di umanità toccante che racconta in un libro, “Lungo viaggio nel tunnel della malattia“, così come in numerosi articoli e servizi televisivi.

Dopo la sua morte, la moglie e un gruppo di amici fondano l’Associazione Nazionale GIGI GHIROTTI: da oltre trent’anni, l’associazione si prende cura, di malati terminali oncologici, SLA – sindrome laterale amiotrofica – e Aids, operando prevalentemente a casa dei pazienti, e permettendo così di trascorrere gli ultimi momenti nella maniera migliore possibile, con dolcezza, senza dolore, senza accanimenti terapeutici, garantendo il diritto alla dignità e alla serenità.

Non solo: l’Onlus, dal 2002, gestisce due centri residenziali di ricovero – gli hospice – rispettivamente a Genova-Bolzaneto e a Genova-Albaro e dedicati a tutti quei pazienti che non possono più essere assistiti a casa.

Ma, dietro a tutti questi numeri, dietro la storia di Gigi e dietro tutte queste battaglie, ciò che si evince è un messaggio di positività: l’associazione è una fucina, un continuo fermento di attività il cui fulcro è la sensibilizzazione e il coinvolgimento attivo di tutti tramite eventi e formule culturali, come concorsi di poesia, teatro, e – come in questo caso –  mostre.

Il contributo di Siks ADV alla mostra

In Siks ADV abbiamo voluto dire, a nostro modo, “grazie” all’associazione e, in occasione di questa mostra, abbiamo voluto creare i manifesti e i flyer. Il progetto grafico si è poi esteso anche alla realizzazione del layout dell’esibizione, curando la suddivisione delle immagini per tematiche, il posizionamento delle foto e delle loro didascalie.

Passione, cura, amore” è il payoff e titolo della mostra che, assieme alla scelta cromatica delle grafiche ― caratterizzata dalle tonalità dell’azzurro e del blu, tipiche del logo dell’Associazione ―  diventano espressione di un codice comunicativo in grado di racchiudere in sé l’essenza dell’attività della Onlus, e quella serena positività con cui circonda ogni giorno pazienti, familiari, operatori e volontari.

Mostra fotografica “Passione, cura, amore” organizzata dalla fondazione Gigi Ghirotti Onlus

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

Costruire un sito web

Posted by / 19 maggio 2015 / Categories: Graphic Design, Internet & New Media, Social Media / 0 Comments
Schermata 2015-05-19 alle 09.57.15

Costruire un sito web nel 2015 significa anche adattarlo a diversi schermi

Costruire un sito web è unlavoro che va sviluppato in team. Ci sono diverse fasi che richiedono differenti competenze. Inoltre ogni sito, brand, azienda richiede un diverso approccio. Alla fine, questo è certo, il risultato finale deve essere, in ogni caso, fluido, armonioso, coerente, completo e stimolante.

1. Si parte dal design

Un sito web deve essere bello da vedersi, deve essere invitante. I trend di grafica cambiano spesso. In questo momento ciò che piace per esempio è il flat design. La sfida degli ultimi anni è stata quella del design responsive: non si può pensare oggi ad un sito che non si possa vedere da ogni dispositivo e da ogni schermo.

2. La programmazione

Una volta che la grafica del sito è stata approvata, si passa alla costruzione del sito. Chi costruisce il sito è il programmatore. Deve fare in modo che ciò che è solo un progetto, un disegno su un foglio, diventi realtà. Il lavoro del programmatore è strettamente legato a quello del SEO: una struttura ben fatta è la partenza di ogni progetto di posizionamento

3. SEO

La concorrenza sul web è altissima e bisogna farsi trovare. La SEO è il search engine marketing, ovvero la branchia del web marketing che si occupa della visibilità sui motori di ricerca. Con una strategia di SEO ciò che miriamo ad ottenere è il posizionamento di un sito web tra i primi risultati di ricerca con le migliori parole chiave del settore. Ogni mercato è diverso, quindi si comincia sempre con un’analisi del settore e da lì si costruisce il progetto.

4. Social

Ad oggi i social sono sempre più importanti, per cui è difficile pensare ad un sito web senza bottoni di condivisione o senza riferimento ai vari profili. Ma per sfruttare al meglio la potenzialità dei social media dobbiamo sottolineare l’importanza di un piano editoriale.

Sei pronto a creare il tuo nuovo sito web? :)

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

La Storia di Helvetica

Posted by / 5 marzo 2015 / Categories: Graphic Design, Graphics / Tags: / 0 Comments

Times New Roman è spesso il font predefinito. Comic Sans è il font più odiato. Helvetica è uno dei font più apprezzati. Il successo di questo font, creato nel 1957 da un’idea di Eduard Hoffmann e disegnato dal designer Max Miedinger, è anche merito del designer italiano Massimo Vignelli, recentemente scomparso.

Storia del font Helvetica

Prima di Helvetica c’era il Neue Haas Grotesk

Se oggi conosciamo e amiamo il carattere Helvetica dobbiamo ringraziare il Akzidenz Grotesk, il primo sans serif utilizzato su larga scala. Rispetto all’Helvetica il Akzidenz Grotesk risulta essere più regolare e consistente nel peso delle aste.
Negli anni 50 fu l’immensa popolarità dell’Akzidenz Grotesk che portò in crisi e poi fece fallire la fonderia di Eduard Hoffmann che, in un ultimo disperato tentativo per salvare la sua impresa, chiese al designer freelance Max Miedinger di disegnare un set di caratteri senza grazie da aggiungere alla loro linea.
Il nome di questo nuovo font era Neue Haas Grotesk. Che cambiò in Helvetica nel 1961, la parola Helvetica deriva dal latino Helvetia, cioè Svizzera, il luogo in cui il font è nato.

Continue reading →

La storia del Times New Roman

Posted by / 22 settembre 2014 / Categories: Graphic Design, Graphics / Tags: , / 0 Comments

Il Times New Roman è uno dei caratteri tipografici più conosciuti e più usati al mondo. È stato disegnato nel 1931 da Victor Lardent per il giornale brittanico “The Times“, dopo che Stanley Morison aveva criticato il giornale per la sua scarsa leggibilità. Lo stesso Stanley Morison supervisionò il lavoro e oggi è considerato l’artefice più influente del XX secolo nel campo della stampa e della tipografia. Stanley Morison è considerato il vero creatore del Times New Roman, perché, dopo essere stato nominato consigliere del quotidiano Times, il suo compito fu quello di riprogettare il giornale. Furono fatti diversi tentativi con caratteri già esistenti e alla fine Morison e il suo staff, tra cui figurava Victor Lardent, arrivarono alla conclusione che fosse necessario stabilire alcuni criteri per la creazione di una nuova serie che rispondesse alle loro esigenze. Partendo dal Plantin, un vecchio carattere olandese creato nel 1914 da Frank Pierpot, modificandone le grazie, aumentandone il contrasto tra le aste e perfezionando le curve, arrivarono al celeberrimo Times New Roman. 

“The Times” usò il Times New Roman per 40 anni prima di cambiare. Il successo di questo font però non si è arrestato, soprattutto perché viene usato di default da molti programmi Windows, compreso Office.

Adesso il Times usa Times Classic e Times Modern per il suo giornale, ma nessuno può dimenticare il Times New Roman, il font più famoso al mondo. Per questo il giornale ci ha dedicato un video. Nel video si parla della storia del TNR e si lascia tanto spazio a commenti personali: il Times New Roman è definito leggibile e fiero, ma anche noioso e serio.

E tu? Cosa ne pensi del Times New Roman?

Il Nuovo Logo di Yahoo!

Posted by / 16 settembre 2013 / Categories: Graphic Design, News dal Web / Tags: , , / 0 Comments

Yahoo! ha recentemente presentato il suo nuovo logo e la sua scelta ha creato qualche nota critica da parte degli utenti del web. In effetti il lavoro non sembra un granché, ma Marissa Meyer ha spiegato che ha lavorato al progetto molto da vicino con il gruppo di designer di Yahoo! e con un tirocinante. Il logo è stato creato in un solo weekend ed è stato progettato per essere “fresco e moderno, estroso ma sofisticato”. Il nuovo logo di Yahoo! è anche stato pensato per essere facilmente leggibile anche da Mobile. Le persone comunque non sembrano molto soddisfatte. Qualcuno ha anche fatto notare la somiglianza tra il nuovo logo e alcune vecchie clipart.

Continue reading →

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

Pubblicità Natalizie Vintage

Posted by / 19 dicembre 2012 / Categories: Advertising, Graphic Design / Tags: , , / 0 Comments

Babbo Natale è un testimonial molto usato dai brand, come si può vedere in questi manifesti pubblicitari vintage. Sul sito reminisce.com potete trovarne molti altri.

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

I Super Font

Posted by / 9 agosto 2012 / Categories: Graphic Design / Tags: , / 0 Comments

 

Il designer Matthew Olin ha creato un collegamento tra alcuni dei Fonts più popolari e i Supereroi più famosi dei fumetti. Cosa ne pensate?

(Via Mashable)

Team Siks

About adminsiks

Siks Adv è un'agenzia di Grafica e Comunicazione a Genova. Realizziamo siti web, campagne di advertising e grafica

12
Siks Adv - Grafica & Comunicazione - Genova